Il materiale utile per partecipare sarà fornito agli iscritti a domicilio

Il Centro per le famiglie dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna attiverà nei mesi di dicembre 2020 e gennaio 2021 delle nuove attività laboratoriali a distanza per bambini e famiglie, con la consegna a domicilio del materiale che servirà per realizzare i laboratori stessi.

“In questo periodo dell’anno, come d’abitudine, avremmo voluto invitare le famiglie del territorio al Centro per le famiglie, per prepararci insieme alla magia del Natale – spiega la coordinatrice del Centro -; tuttavia, questo momento storico, così sospeso e particolare, ci impone di ripensarci in maniera diversa e creativa e allora abbiamo pensato di entrare direttamente nelle case e portare «arte a domicilio»”.

I laboratori sono legati a varie forme d’arte, in cui i bambini e le famiglie saranno comunque protagonisti, grazie alla modalità interattiva.

Si parte martedì 8 dicembre con le “Storie da divano”: un pomeriggio in cui Alfonso Cuccurullo ci condurrà nel magico mondo della narrazione e dei racconti da ascoltare, insieme a tutta la famiglia, accoccolati sul divano di casa.

Si prosegue poi con la proposta di un piccolo percorso composto da due incontri, organizzati nelle domeniche del 20 dicembre e del 3 gennaio, di “Argilla per mani curiose”, durante i quali i professionisti di Blusole guideranno alla lavorazione dell’argilla. Ai partecipanti che si iscriveranno al laboratorio verrà recapitato a domicilio un kit contenente tutto il materiale necessario.

Infine, altre due proposte creative, sempre di domenica: “Impara l’arte” a cura di Giulia Mazzari, il 27 dicembre e il 10 gennaio, due laboratori dedicati alla trasformazione di materiale di recupero in piccoli oggetti d’arte. Anche in questo caso il Centro per le famiglie metterà a disposizione dei partecipanti il materiale necessario.

La partecipazione ai corsi è gratuita, con prenotazione obbligatoria (posti limitati).

Per ulteriori informazioni e iscrizioni contattare il Centro per le famiglie della Bassa Romagna al numero 366 6156306, email [email protected]