La mostra è a cura dell’associazione culturale BiArt

Il respiro del bosco è il titolo della mostra di dipinti di Rino Ghinassi che verrà inaugurata alle 18 di sabato 19 giugno presso il Sacrario dei Caduti di Bagnacavallo.
La mostra è a cura dell’associazione culturale BiArt.

L’esposizione presenta un corpus di opere sul tema della natura. Ghinassi riporta sulle tele il rispetto che nutre per il bosco, «quel bosco così importante per la nostra esistenza, capace di regalarci un intenso respiro e di avvolgerci con i suoi colori e le sue luci. Nei suoi dipinti – osservano gli organizzatori – rivivono i ricordi di esperienze vissute, l’atmosfera e la poesia che emana questo ambiente, che appaga e emoziona con i suoi magici silenzi, così distanti dal nostro irrequieto vivere quotidiano, diventano rassicuranti presenze in questa mostra, che ci fa dimenticare lunghe giornate dentro al tunnel di questa pandemia».

Rino Ghinassi vive a San Lorenzo e si è formato artisticamente, sotto la guida di Liliana Santandrea, alla scuola comunale d’arte Bartolomeo Ramenghi di Bagnacavallo, dove ha conosciuto e sperimentato le varie tecniche artistiche.

La mostra, aperta fino all’11 luglio, è visitabile il lunedì, il sabato e la domenica dalle 18 alle 22. Ingresso gratuito.
Il Sacrario dei Caduti è in via Garibaldi.

Info: www.biart-gallery.it