Biblioteca Oriani (foto di repertorio)

Oggi l’inaugurazione della mostra presso il Chiostro della Biblioteca Oriani in piazza San Francesco a Ravenna

UNICEF RAVENNA l’Associazione Culturale Dis-ORDINE DEI CAVALIERI DELLA MALTA E DI TUTTI I COLORI ex-allieve/i ed insegnanti delle Scuole d’Arte di Ravenna, presentano L’Arte di Bambini/e nel Tempo della Pandemia – LOCKDOWN 2020, una mostra con le realizzazioni grafiche di bambine/i e ragazze/i delle scuole primarie e secondarie di primo grado di Ravenna sul loro vissuto ai tempi della pandemia da coronavirus e del lockdown 2020. All’inaugurazione e la mattina del 20 Novembre saranno presenti Fabio Sbaraglia, Assessore Scuola Cultura, Università, Mosaico, Accademia e Verdi, e Livia Molducci, Assessora Bilancio, Infanzia e Famiglia.

Inaugurazione mercoledì 17 novembre 2021 alle ore 11 presso il Chiostro della Biblioteca Oriani in piazza San Francesco a Ravenna.

Celebrazione Giornata Internazionale Diritti dell’infanzia e dell’Adolescenza – 20 novembre – ore 11

Orari dal 17 al 25 novembre 2021: lun-mar-merc-giov-ven-sab ore 10/12 — lun-merc-giov-sab ore 16/18

Ingresso libero con certificazione verde COVID-19 e mascherina.

Una mostra che vuole celebrare anche il prossimo 20 novembre, giornata internazionale dei diritti dell’infanzia, valorizzando insieme a tutti gli altri diritti anche quello per tutti i bambini e le bambine di esprimersi con creatività e di avvicinarsi all’arte ed alla bellezza. Nell’occasione verrà presentato e distribuito a bambine/bambini presenti Il Gioco dell’oca dei diritti.

Dagli elaborati, raccolti per una mostra virtuale durante il Lockdown 2020, si evince come la voce e i sentimenti dell’infanzia si esprimano non solo con le parole, ma anche con la potenza del disegno e dell’immagine. I disegni che i giovanissimi “artisti” hanno realizzato riflettono percezioni, emozioni, idee di un periodo estremamente difficile. I temi ricorrenti: la casa, gli amici e la famiglia, il gioco negato, la scuola a distanza, narrano la quotidianità di bambine/i e ragazze/i raccontando i loro sentimenti nel periodo del lockdown anche di fronte ad un nemico impercettibile e temuto quale il coronavirus.

Piccole opere che rappresentano una nuova obbligata quotidianità o al contrario il desiderio e il diritto alla normalità infantile e adolescenziale, fatta di incontri, scuola, amici, gioco, futuro e speranza.

UNICEF e Dis-ORDINE ringraziano l’Amministrazione comunale di Ravenna e tutti/e coloro che hanno contribuito alla buona riuscita di questa iniziativa, in particolare bambini e bambine, Insegnanti e Dirigenti Scolastici delle scuole coinvolte:

IC Randi Ravenna (tutti i plessi)

IC Ricci-Muratori Ravenna (Scuola Primaria Muratori – Scuola Secondaria di Primo Grado)

IC Darsena (Scuola Primaria B.Pasini)

Scuola Primaria G.Pascoli Ravenna

Contemporaneamente, a Ravenna, da un’idea di Nino Carnoli, con il sostegno di Lions Club Ravenna Host,  si concretizza l’intento di ristampare il libro L’Arte dei bambini, scritto da Corrado Ricci nel 1887, uno studio sul “bambino artista” che anticipa le intuizioni delle avanguardie storiche sull’arte infantile che presto potrà essere utilizzato come materiale didattico da maestri e maestre della scuole primarie.