Attraverso l’arte vogliamo riqualificare alcuni spazi della città

Si chiama “Giamp – Gruppo d’intervento di arte muraria pubblica” il collettivo di ragazze e ragazzi che si è costituito in questi mesi e che domenica 22 maggio proporrà il suo primo progetto a Bagnacavallo.
Grazie a un patto di collaborazione sottoscritto con l‘Amministrazione comunale, il gruppo interverrà nell’area verde Redino per ripristinare la pista da skate con un murales progettato per l’occasione. Durante tutta la giornata, dalle 10 alle 22, mentre gli artisti saranno impegnati nella realizzazione del murales ci saranno food truck e un accompagnamento musicale.

«Gli obiettivi di questa iniziativa sono molteplici – spiegano gli organizzatori. – Innanzitutto assieme all’Amministrazione comunale desideriamo riportare, a fronte degli atti di vandalismo che hanno danneggiato muri e manufatti pubblici e privati, l’attenzione sul bello e sulla cura di ciò che ci circonda. Attraverso l’arte vogliamo riqualificare alcuni spazi della città, partendo dalla pista da skate del Redino, e al tempo stesso creare momenti di aggregazione giovanile. Chiunque voglia può unirsi a noi perché dopo questo valuteremo assieme al Comune i prossimi progetti.»

L’accesso all’area è da via Teodora.

Per informazioni:
[email protected]
0545 280864 (Ufficio Partecipazione)