Mostra: "Treasures from the subsidence of the Domus of a Thousand Mosaics"

Ripercorre la storia della scoperta della Domus dei 1000 Mosaici, iniziata a Ravenna il 16 ottobre 1977 e non ancora conclusasi

Giovedì 6 ottobre alle 19:30 inaugura da MAG | Magazzeno Art Gallery la personale di Roberto Beragnoli intitolata Treasures from the subsidence of the Domus of a Thousand Mosaics, mostra organizzata in compartecipazione col Comune di Ravenna e presentata nell’ambito della VII Edizione di Mosaico Contemporaneo.

La mostra, a cura di vari autori e autrici, umani e digitali, ripercorre la storia della scoperta della Domus dei 1000 Mosaici, iniziata a Ravenna il 16 ottobre 1977 e non ancora conclusasi: un magnifico complesso di edifici che circondano una domus romana coperta di mosaici, sepolta nel centro di Ravenna, sotto il cemento di un parcheggio e un ex-cinema. 

Attraverso una serie di documenti inediti la mostra ripercorre la straordinaria vicenda del complesso della Domus dai 1000 Mosaici, dai primi scavi agli studi recentissimi, con una ricostruzione del palazzo e della città antica che sorgeva intorno ad esso.

La mostra inoltre si concentra sulla Sala degli Animali, centro focale della Domus: si tratta di un grande ambiente a pianta centrale, coperto da una pavimentazione composta esclusivamente di mosaici policromi sia figurativi che decorativi. Creature fantastiche di origine mitologica si mischiano ad animali realmente esistenti e rappresentazioni allegoriche.

Una mostra più unica che rara che nel titolo trova la sua spiegazione più profonda.

Roberto Beragnoli (Firenze, 1990) dopo aver completato gli studi in Informatica e conseguito la laurea a pieni voti in filosofia all’Università degli Studi di Firenze, inizia a lavorare nel campo del design e della prototipazione hardware e software. Durante questo periodo inizia una collaborazione con WASP (Stampanti 3d) e successivamente con PNAT, diretta dal Prof. Stefano Mancuso dell’Università di Firenze. Quest’ultima esperienza culmina con l’esposizione del progetto Jellyfish Barge in occasione dell’EXPO 2015 di Milano, a cui collabora per quanto riguarda la parte IoT del progetto. Nello stesso anno fonda uno studio di design, tecnologia ed arte digitale insieme ad altri collaboratori. Da questo momento la sua creatività si intreccia progressivamente alla professione di designer e data analyst, con risultati che ibridano la progettazione del prodotto con l’arte concettuale.

Fino al 27 novembre 2022.

Orari: venerdì 15:30-19:00, sabato 10:00 -13:00 e 15:30 – 19:30, domenica 10:00 – 13:00 e 15:30 – 18:30. Ingresso libero.

Apertura su appuntamento chiamando il 3282860074.

Per info www.1000mosaics.com