Allestimento BurriRavennaOro

L’esposizione terminerà domenica 14 gennaio

Mancano pochi giorni alla conclusione della mostra BurriRavennaOro, che termina domenica 14 gennaio 2024.

Nelle giornate di venerdì 5, sabato 6, domenica 7, sabato 13 e domenica 14 gennaio 2024 alle ore 11.15 (per chi desidera alle 11.00 è prevista la visita in lingua inglese) sono in programma visite guidate, prenotabili direttamente dal sito www.visitravenna.it, attraverso le quali sarà possibile approfondire la poetica del maestro umbro per proseguire con la visita alla Collezione di Mosaici Contemporanei.

Per i più piccoli è possibile trascorrere il giorno dell’Epifania al museo con Genitori&Bambini che permette di scoprire e sperimentare l’utilizzo della luce, della materia e del colore nell’arte contemporanea. Articolato in un breve percorso guidato in mostra, l’incontro prosegue nell’atelier didattico dove genitori e bambini insieme potranno realizzare, sotto la guida di esperti operatori, le loro originali opere d’arte ispirandosi alle creazioni di Alberto Burri. L’appuntamento è per il per il 6 gennaio alle ore 16.00 al bookshop (prenotazione dal sito www.visitravenna.it).

Fino al 14 gennaio 2024, inoltre, ogni visitatore del museo e della mostra BurriRavennaOro riceverà un dono speciale: un libro d’arte. Si tratta di pubblicazioni e cataloghi relativi alle mostre più belle che sono state realizzate nel corso del tempo e che hanno segnato storia, percorsi e identità del museo. Una selezione di pubblicazioni saranno disponibili anche a tariffe speciali presso il bookshop.

Tante altre iniziative accompagneranno questi ultimi giorni di mostra: domenica 7 gennaio 2024 presso il quadriportico del piano terra del MAR si svolge lo spettacolo Storie del MAR. I mosaici del 1959 incentrato sulla mostra dei mosaici del 1959 in doppia replica alle ore 15.30 e 16.45 a cura di Ravenna Teatro. Il racconto delle vicende che portarono alla realizzazione della mostra si intreccerà costantemente alla voce recitante di un attore o un’attrice e sarà accompagnato da musica dal vivo del flautista Michele Benini del Conservatorio Giuseppe Verdi di Ravenna. Il progetto, curato dal regista e attore delle Albe Alessandro Argnani, e dallo storico Giovanni Gardini, prende spunto da Storie di Ravenna, format che nasce dalla volontà, da parte di Ravenna Teatro, di raccontare la storia della città attraverso la voce di studiosi ed esperti, utilizzando però i tempi e i linguaggi del teatro. Con il biglietto dello spettacolo si può visitare la mostra BurriRavennaOro e le collezioni del museo(prenotazione obbligatoria: 0544 482477, ingresso 10 €).

Mercoledì 10 gennaio la Pinacoteca ospiterà la performance Mondo Immondo. Visione Estatiche in Guercino a cura di Giorgia Salerno con Gruppo Nanou in tre repliche, alle ore 15.00, 16.00 e 17.00. Un’installazione coreografica, introdotta dalla narrazione della conservatrice del museo, in cui i danzatori si muovono tra le immagini scomposte del dipinto San Romualdo di Guercino, riprodotte in modo seriale attraverso monitor e stampe (accesso con biglietto € 6).

La settimana si concluderà con Concerto in 4 tempi per un Museo, il Finissage della mostra BurriRavennaOro, in collaborazione con il Conservatorio Statale “Giuseppe Verdi” di Ravenna. A partire dalle ore 15.30 nelle giornate di sabato 13 e di domenica 14 gennaio i visitatori potranno assistere ad un poetico incontro tra musica e arti figurative all’interno delle sale espositive del museo e della mostra BurriRavennaOro.

Nell’ultimo giorno di mostra ci sarà un ulteriore sorpresa per gli ospiti del museo: domenica 14 gennaio dalle ore 15.30 alle 18.30, l’Associazione Strada del Sangiovese offrirà un brindisi con i migliori vini del territorio.

Per il Finnisage il MAR osserva il seguente orario: sabato 13 gennaio 2024 dalle ore 9.00 alle ore 20.00; domenica 14 gennaio 2024 dalle 10.00 alle 20.00.