Un gruppo di romeni si era introdotto in un’officina del Lughese

I carabinieri del Radiomobile di Lugo hanno arrestato 3 cittadini di nazionalità romena (di 22, 23 e 39 anni), residenti in zona, e denunciato a piede libero un 17enne connazionale. I 4 si erano resi responsabili di furto aggravato. Nella serata di ieri, dopo aver divelto una rete metallica che delimitava una proprietà, erano penetrati nell’area interna di un’officina in una zona artigianale e si erano impossessati di quattro batterie di grosse dimensioni, caricandole nella loro autovettura. I militari, allertati da una segnalazione di “strani movimenti”, sono arrivati sul posto in tempo per bloccare i malviventi e assicurarli alla giustizia. Il materiale rubato è stato recuperato e restituito ai proprietari, mentre sono in corso indagini su ulteriore materiale, di probabile provenienza illecita, trovato in possesso dei quattro e sottoposto a sequestro.