L’uomo, 30 anni, era già stato denunciato per stalking

Ha minacciato di morte la moglie  e il vicino di casa, intervenuto per difendere la donna. Così è finito in carcere Adrijan Sullolari, albanese di 30 anni, che nel pomeriggio di ieri era andato a casa della moglie, dalla quale si sta separando, per minacciarla e danneggiarle l’auto. L’uomo si è poi dato alla fuga a bordo di una vettura guidata da un connazionale. I carabinieri del Radiomobile di Cervia hanno raggiunto e bloccato l’auto a poca distanza dall’abitazione della donna.
Le indagini, condotte con i militari della stazione di Savio, a cui la signora aveva già denunciato episodi di minacce, ingiurie e molestie, hanno portato all’arresto di Sullolari per atti persecutori, danneggiamento aggravato e minacce. L’uomo si trova ora nel carcere di Ravenna, a disposizione dell’autorità giudiziaria.