La rabbia costa l’arresto a un macellaio tunisino. In auto un coltello di 21 cm

E’ stato fermato dai militari mentre viaggiava a Cannuzzo con la sua Fiat Punto, e vi si è scagliato contro inveendo e minacciandoli mentre il passeggero che era con lui apriva la portiera e si dava alla fuga per i campi – subito fermato dai Carabinieri.

In manette per resistenza e oltraggio a Pubblico Ufficiale e porto abusivo di coltello I.N., macellaio tunisino di 29 anni residente a Ravenna: sulla sua auto è stato trovato anche una lama da 21 centimetri. Il passeggero, M.G., è stato denunciato per resistenza passiva ai militari