Nel comune la raccolta ha già raggiunto quota 58%

Questa mattina il responsabile ambiente di Hera Sot Ravenna Andrea Bazzi e Patrizia Strocchi, responsabile dei servizi di igiene ambientale Hera nel lughese, si sono recati presso l’Urp di Fusignano per consegnare alcuni materiali realizzati da Hera relativi ai servizi di igiene ambientale, alle raccolte differenziate e alla qualità dell’acqua erogata.

Il sindaco Mirco Bagnari e l’assessore all’ambiente Giorgia Gagliardi di Fusignano erano presenti alla consegna dei materiale informativi che sono ora a disposizione di tutti i cittadini.

In particolare sul report “In buone acque” è possibile trovare tutte le informazioni relative a ciclo idrico, regolamentazione e normativa del settore, controlli realizzati e dati delle analisi effettuate, mentre nell’opuscolo “Sulle tracce dei rifiuti” ci sono le risposte a domande che a volte si sentono “Ma dove va a finire la mia raccolta differenziata? Viene effettivamente recuperata?”.

Si scopre così che più del 90% dei rifiuti raccolti in maniera differenziata viene recuperato: l’opuscolo di Hera fornisce nomi e cognomi di tutte le aziende di prima destinazione, che si occupano dello stoccaggio e della selezione, e delle aziende dove viene effettuato il recupero, nell’ottica della massima trasparenza e a garanzia dell’impegno dei cittadini che fanno la raccolta differenziata.

Nel Comune di Fusignano, grazie ai servizi a disposizione e all’impegno dei cittadini, la raccolta differenziata ha già raggiunto quota 58%.