A Faenza

Nel corso di un incontro pubblico, svoltosi nei giorni scorsi presso la sala delle associazioni, in via Laderchi a Faenza, al quale hanno partecipato autorità locali e cittadini, è stata presentata la nuova associazione di volontariato “Amici della Fontana”.

La neonata associazione, che non ha fini di lucro e ha come scopo principale la solidarietà, è al momento costituita da una ventina di soci.
Il presidente è Aldo Fabbri, ex dipendente comunale che per anni si è occupato professionalmente della Fontana monumentale di piazza della Libertà.

L’associazione è nata, infatti, con l’obiettivo di mantenere in vita e garantire il buon funzionamento della Fontana monumentale, il cui impianto idrico seicentesco (la fontana è stata costruita nel 1621 su disegno del padre domenicano Frà Domenico Paganelli) richiede una manutenzione onerosa e regolare nel tempo, attuabile solo da personale specializzato.
L’associazione intende, inoltre, estendere la propria attività assistenziale anche ad altre fontane storiche e artistiche fantine e al patrimonio pubblico in generale.
Tutta l’attività sarà portata avanti in stretta collaborazione con l’amministrazione comunale faentina.

Del gruppo possono far parte tutti i cittadini che ne condividano gli scopi e le finalità.
Tutti coloro che vogliono sostenere l’associazione, sia attraverso contributi sia mettendo a disposizione il proprio tempo libero, possono contattare il presidente Aldo Fabbri (tel. 329 0170145).

A breve saranno realizzati un sito web per la promozione di campagne informative sull’attività.