Protagonista l’anteprima del festival “Fare leggere tutti”

In occasione dell’anteprima del festival “Fare leggere tutti”, che si svolgerà a Castel Bolognese dal 24 al 26 ottobre prossimi e che sarà incentrato sul “Gattopardo” di Giuseppe Tomasi di Lampedusa, martedì scorso la Rai ha effettuato una serie di riprese per “Spazio libero” di Rai parlamento.

Si sono esibite le associazioni castellane Danza&Danza, Le Fronde e Il Cigno, Dance Studio di Faenza, Amarak Mand di Imola, il Maestro Arturo Cannistrà. Hanno partecipato Claudio Bosi parrucchieri e l’attore Enrico Vagnini, oltre a rappresentanti delle istituzioni. Per la visita è stata inoltre allestita una piccola anteprima della mostra di macchine da scrivere d’epoca della collezione Morozzi. Il programma, con la regia di Marina Giraldi, andrà in onda lunedì 29 settembre alle ore 9.50 su Rai 2 e alle ore 23 su Rai 1. Le riprese sono state effettuate principalmente nei suggestivi luoghi che saranno protagonisti del Festival: il chiostro della residenza municipale, la Chiesa di Santa Maria della Misericordia e il Mulino Scodellino.

“Fare leggere tutti” è un evento organizzato dall’associazione culturale Romagna Danza/Fnsad-Irsef con il patrocinio del Comune di Castel Bolognese, della Regione Emilia-Romagna e di A.T.E.R. Durante la tre giorni castellana ci saranno spettacoli di danza, letture, mostre, proiezioni, convegni, seminari, workshop, incontri e tanto altro.