La nota del Circolo Pd “Porto di Ravenna”

Il Circolo Pd “Porto di Ravenna”, “nel constatare il grave incidente avvenuto questa mattina all’imboccatura del nostro scalo, si unisce al dolore per la scomparsa dei marittimi morti nell’incidente avvenuto, nella speranza di ritrovare incolumi i dispersi”.
Constatiamo ogni giorno,  prosegue il Circolo, “quali pericoli siano presenti nel mestiere del marittimo, e quale importanza abbia in questi frangenti la prontezza e l’organizzazione dei soccorsi.

Ringraziamo di cuore la nostra capitaneria di porto, il 118, i Vigili del Fuoco e tutti coloro che, con grande coraggio, prontezza di spirito e sacrificio personale, si sono immediatamente attivati per salvare i dispersi rimettere in sicurezza nostro avamporto.
Un ringraziamento particolare, mi permetto di rivolgere ai nostri Servizi tecnico-nautici – Piloti del Porto, Gruppo Ormeggiatori e SERS Rimorchiatori – che, svolgendo lavoro di squadra con grande coraggio e sprezzo del pericolo, hanno affrontato condizioni estreme per mettere in salvo vite umane, mettendo ancora una volta in evidenza come servizi strategici quali quelli svolti dai Servizi tecnico-nautici non si possono e non si devono mettere in discussione in nome delle logiche di mercato”.