Da questa mattina tutta l’area è battuta da un elicottero dell’Aeronautica Militare

Continuano le ricerche dei quattro dispersi dopo lo scontro tra i due mercantili a largo di Marina di Ravenna.

Delle 11 persone di equipaggio del Gobkel, battente bandiera turca, 5 sono state trasportate all’ospedale e 2 sono decedute.

L’area sarà battuta per tutta la giornata con mezzi aerei e navali. Già da questa mattina si è operato con un elicottero dell’Aeronautica Militare, rimpiazzato poi da un mezzo aereo della Guardia di Finanza. Al termine dell’autonomia, quest’ultimo sarà sostituito con un elicottero dei Vigili del Fuoco. Il mare è scandagliato anche con motovedette, mentre le pattuglie terrestri monitorano eventuali affioramenti lungo il litorale sud.

Le condizioni del mare non stanno aiutando le ricerche. Attesa anche l’ispezione del relitto.

Intanto sul disastro navale si indaga con due inchieste: una amministrativa della Capitaneria di Porto ed una penale della Procura di Ravenna.

 

Eventuali aggiornamenti più tardi.