Il giovane era già noto alle forze dell’ordine

I Carabinieri della stazione di San Lorenzo di Lugo, nell’ambito di attività antidroga svolta in serata nella prima periferia di Lugo, hanno tratto in arresto per “detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti” nonché “porto di armi o strumenti atti all’offesa” un 30enne cittadino italiano, già noto alle forze dell’ordine, che nel corso di un intervento effettuato nei pressi di un esercizio pubblico è stato trovato in possesso di diverse dosi di sostanza stupefacente del tipo hashish. Nella circostanza due suoi acquirenti, anch’essi italiani, sono stati fermati con piccole dosi acquistate in precedenza. L’arrestato, che oltre allo stupefacente è stato trovato in possesso di un bilancino e due coltelli, utilizzati anche per ripartire in dosi il panetto principale, è stato dichiarato in arresto e sottoposto al regime degli arresti domiciliari in attesa delle determinazioni della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ravenna. I due giovani acquirenti sono stati segnalati – quali assuntori di sostanze stupefacenti – alla Prefettura di Ravenna che dovrà valutare sull’eventuale adozione di provvedimenti sospensivi.