I workshop con Rolando Giovannini e Cristina D’Alberto

A Faenza, la città della ceramica, all’interno dell’atelier dello scultore Carlo Zauli, oggi trasformato in museo a lui dedicato e centro culturale per l’arte contemporanea, sono ospitati due maestri che operano proprio sul territorio dell’eccellenza ceramica, per due workshops che uniscono tradizione a sperimentazione.

Il primo è Rolando Giovannini, che nel corso della durata di 5 giorni, Ceramics, Selfie & City insegnerà i procedimenti della stampa di immagini in fotoceramica, serigrafia e decalcomania, tecniche di cui è stato pioniere oltre 30 anni fa. Mediante l’uso di materiali ceramici e di immagini fotografiche raccolte in un reportage scattato in città dagli stessi partecipanti durante la permanenza a Faenza. Il corso è finalizzato alla realizzazione di piccole opere ad uso artistico funzionale o espositivo, utilizzando come basi di lavoro tazze, yunomi, teiere e vassoi.

Il 26 agosto alle ore 19.00 Rolando Giovannini sarà ospite di un incontro pubblico all’interno del calendario MCZ Padiglione Estate.

Il prossimo workshop, Free D Porcelain sarà tenuto da Cristina D’Alberto e Fab Lab Faenza, dal 7 all’11 settembre. Il corso esplorerà le tecniche usate dall’artista nella porcellana paperclay, e quelle della stampa di plastiche in 3D, per arrivare a un oggetto piccolo, originale e prezioso, un gioiello. 

Per informazioni e dettagli:

museozauli.it

museocarlozauli@gmail