Computer (foto di repertorio Shutterstock.com)

Ecco come avrebbe ingannato la vittima

Truffa online

Militari stazione di Fognano hanno deferito in stato di libertà un aquilano del 66 per truffa on line.

La vittima, un faentino del 1980, aveva messo in vendita su un noto sito di annunci 3 macchinari da giardinaggio del valore di 650 euro.

Successivamente l’uomo è stato contattato telefonicamente da un possibile acquirente il quale si sarebbe finto interessato all’acquisto e avrebbe concordato dunque il pagamento tramite Postepay.

I soldi sarebbero finiti sul conto del presunto truffatore

Telefonicamente il presunto truffatore avrebbe dato indicazioni alla vittima su come effettuare le operazioni di ricarica.

Peccato che la carta che aveva fatto ricaricare alla vittima era di proprietà del presunto truffatore e l’accredito era stato di 2.200 euro.

Grazie alla denuncia della vittima, che si è accorta di essere stato truffato con artifizi e raggiri, e alle indagini dei Carabinieri della Stazione di Fognano il presunto truffatore è stato denunciato.