La salma in avanzato stato di decomposizione è stata recuperata dalla Guardia Costiera

Corpo ritrovato in acqua

Un ritrovamento davvero macabro quello avvenuto nel primo pomeriggio di ieri, 1 maggio, al largo di Marina di Ravenna: un diportista ha segnalato alla Guardia Cosiera di aver avvistato un corpo senza vita che galleggiava sull’acqua. 

Il personale della Guardia Costiera ha quindi provveduto a recuperare la salma in mare, la quale si trovava in avanzato stato di decomposizione, ma che si è poi scoperto essere il cadavere di una donna. 

Ora il corpo si trova nella camera mortuaria dell’ospedale Santa Maria delle Croci di Ravenna a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Si stanno intanto vagliando le segnalazioni delle persone scomparse di quest’ultimo periodo.