L’uomo, 52enne, è stato trovato riverso sul pavimento senza vita

Verso le ore 17 di mercoledì 21 agosto a seguito di una chiamata d’emergenza da parte dei familiari, nell’abitazione di via Montini si sono recati il personale del 118, la Polizia e i Vigili del Fuoco. Una volta forzata la porta è stato rinvenuto il corpo del 52 enne riverso sul pavimento privo di vita in un lago di sangue. Sarebbe stata anche rinvenuta infranta una finestra dell’abitazione. L’appartamento è stato sigillato e posto sotto sequestro, ed è stato informato immediatamente il Pm di turno Silvia Zinniti. In serata sono giunte sul posto le squadre di Polizia scientifica di Ravenna e successivamente in tarda serata è giunta anche una squadra della Scientifica da Bologna. Le indagini avviate dovranno fare luce sulla morte dell’uomo, al momento nessuna pista viene esclusa. 

Aggiornamento: pare da escludersi l’ipotesi di omicidio. Secondo le ultime informazioni l’uorno al momento del ritrovamento era deceduto da qualche giorno.