Hera risponde alla lettera di protesta di Stefano Gardini, Presidente Comitato Cittadino Marina di Ravenna, che denunciava la presenza di foglie, aghi di pino e sporcizia per strada, manifestando prima di tutto “la propria solidarietà alla signora vittima di infortunio”. La società “desidera precisare che l’intervento di pulizia straordinaria, necessario a seguito degli ultimi eventi atmosferici, è già pianificato e in corso di esecuzione a Marina di Ravenna e in tutti i lidi ravennati”.

“Per far fronte a questi eventi meteo eccezionali – prosegue la nota –, che hanno comportato l’aumento esponenziale della presenza di aghi di pino lungo le strade e i marciapiedi di tutta la fascia costiera, caratterizzata dalla massiccia presenza di pini marittimi, Hera ha messo in campo per la settimana in corso servizi straordinari con l’utilizzo di 90 ore di spazzatrice meccanizzata e altrettante di operatori manuali.

La pianificazione, condivisa con l’Amministrazione comunale, è stata attivata sui singoli lidi in funzione della valutazione del livello di criticità rilevato. L’attività straordinaria proseguirà ininterrottamente fino al ripristino della situazione. In merito ai servizi di pulizia sul litorale ravennate, preme inoltre precisare che nel mese di settembre gli operatori di Hera hanno provveduto allo spazzamento di 390 km sui 350 km previsti (+ 12%)”.

“Si ricorda infine  - conclude Hera – che eventuali problemi possono essere sempre segnalati sul sito www.gruppohera.it/clienti/casa/casa_servizio_ambiente/ oppure al Servizio clienti Hera 800 999 500, numero verde gratuito da fisso e cellulare, attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle 22.00 e il sabato dalle ore 8.00 alle ore 18.00. Inoltre con l’app di Hera Il Rifiutologo – scaricabile gratuitamente su www.ilrifiutologo.it e disponibile per iPhone/iPad, Android e Windows Phone- è possibile inviare segnalazioni ambientali: basta scattare una foto,  la segnalazione è georeferenziata e permette ai servizi ambientali di Hera di ripristinare il decoro in tempi rapidi”.