Nel Parco Mita

Militari locale NORM della Compagnia Carabinieri di Faenza nel corso di un servizio di controllo delle piazze di spaccio hanno deferito una 30enne rumena all’interno del Parco Mita per detenzione illecita di sostanze stupefacenti. Nella fattispecie la pattuglia in serata ha fatto ingresso nel parco ove c’era un gruppo di giovani che, alla vista dei militari dell’Arma, hanno iniziato ad allontanarsi repentinamente, ma sono stati prontamente bloccati. Sul posto la donna, una 30enne, ha consegnato spontaneamente un barattolo contenente 3 dosi di hashish del peso complessivo di grammi 2.

Sottoposti a perquisizione vari ragazzi l’esito è stato positivo solo sulla donna, che è stata trovata in possesso anche di una busta in cellophane trasparente contenente della sostanza stupefacente del tipo marijuana di 2,5 grammi. A quel punto si riteneva di estendere la perquisizione anche all’abitazione ove ella è attualmente domiciliata e nel cassetto del comodino è stata rinvenuta sostanza del tipo hashish del peso di 1,5 grammi.  La droga è stata sequestrata e la donna senza precedenti è stata deferita per la detenzione illecita di sostanze stupefacenti.