L’uomo è accusato di minaccia aggravata

La Polizia di Stato ha indagato in stato di libertà un 51enne residente a Ravenna, per il reato di minaccia aggravata. L’altra sera una Volante dell’Ufficio Prevenzione Generale Soccorso Pubblico della Questura è intervenuta presso un ristorante di Marina di Ravenna su richiesta di una persona che al 112 N.U.E. aveva segnalato di essere stato minacciato da un uomo che, avvicinatosi con la sua autovettura e dall’interno della stessa, gli aveva puntato contro una pistola.

Al riguardo gli agenti intervenuti hanno raccolto dalla parte offesa le dichiarazioni sull’accaduto e grazie alle informazioni acquisite sono riusciti ad individuare l’autovettura, la persona che aveva in uso tale veicolo e la sua residenza.

I poliziotti si sono così recati all’abitazione individuata dove, a seguito di perquisizione locale finalizzata alla ricerca di armi, hanno sequestrato una pistola a getto spray al peperoncino; analoga pistola spray è stata rinvenuta e sequestrata dagli agenti all’interno dell’autovettura di cui il 51enne aveva la disponibilità, parcheggiata nei pressi dell’abitazione.

L’uomo è stato quindi denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Ravenna per il reato di minaccia aggravata.