Il sindaco Valentina Palli ha annunciato la scoperta e i provvedimenti intrapresi come da protocollo

“Sono stata prontamente informata – dichiara il sindaco - dall’Ausl del fatto che vi è una persona residente a Russi, che è risultata positiva al COVID-19. Si tratta di una signora purtroppo molto anziana, che era già ricoverata in Ospedale e che è entrata lì in contatto con una persona positiva.

AUSL, come previsto dai protocolli, con l’indagine epidemiologica ha individuato tutti coloro che, per motivi sanitari o parentali, hanno avuto contatti stretti con questa paziente attivando la misura dell’isolamento domiciliare a loro tutela, con l’obiettivo di contenere la situazione.

Voglio rassicurare tutti i miei cittadini: la situazione è continuamente monitorata e si stanno mettendo in campo tutte le possibili procedure per fare fronte a questa situazione inedita. In queste ore, assistiamo al massimo sforzo collettivo, a partire dal Dipartimento di sanità pubblica, per dare corso immediatamente ai vari provvedimenti di quarantena volontaria, indispensabili per contenere il contagio.

I nostri anziani sono raggiunti in queste ore da telefonate in cui si invita alloro a stare a casa. La regola vale per tutti.
Uscite per necessità, salute o lavoro. Per il resto, attenetevi nel modo più stringente possibile alle dispozioni.

Tutti insieme, riusciremo a rallentare il contagio”.