Treno (foto di repertorio)

Diventa obbligatoria la misurazione della febbre per salire su alcuni treni

Un giorno atteso da molti quello di oggi, 3 giugno 2020: cade in questa giornata il divieto di spostarsi tra le regioni, quindi la circolazione in Italia torna libera.

A cadere da oggi è anche il divieto di ingresso dai paesi Schengen (che però fino al 15 giugno non faranno lo stesso, esclusa fino all’8 giugno la Gran Bretagna e, stabilmente, la Francia, dove agli italiani basterà un’autodichiarazione per entrare).
Oltre all’obbligo di distanziamento e al divieto di assembramento, da oggi diventa obbligatoria la misurazione della febbre non solo per chi viaggia in aereo ma anche per chi viaggia con l’Alta Velocità o con gli Intercity: ci saranno degli ingressi dedicati nelle stazioni e a chi avrà 37,5 C°, non sarà consentito l’accesso a bordo del treno.