Polfer (foto di repertorio)
Controlli della Polfer (repertorio)

Sul territorio regionale impegnati oltre 740 agenti

Prosegue l’impegno della Polfer su tutto il territorio regionale. 2.490 persone identificate, 4 arrestate, 31 denunciate in stato di libertà per vari reati, 23 sanzioni amministrative elevate e 18 veicoli controllati, 40 grammi di sostanza stupefacente sequestrata.

Questi i risultati, viene rilevato in una nota, conseguiti dalla Polizia Ferroviaria dell’Emilia Romagna nella settimana appena trascorsa, che ha visto impegnati sull’intero territorio regionale oltre 740 agenti della Polizia di Stato, sia in uniforme che in abiti civili, che hanno vigilato sulla sicurezza dei viaggiatori presenti nelle principali stazioni.

In particolare, nella Riviera Romagnola, il personale della Sezione di Polizia Ferroviaria di Rimini, nel corso dei potenziati servizi di prevenzione dei reati, ha arrestato una cittadina rumena destinataria di un ordine per la carcerazione, poiché riconosciuta responsabile di un furto in abitazione commesso nel pesarese, a seguito del quale dovrà scontare tre anni di carcere.

Infine, il personale del Posto di Polizia Ferroviaria di Faenza ha denunciato un giovane cittadino bengalese, irregolare sul territorio nazionale, che nel corso della notte aveva danneggiato l’impianto citofonico della biglietteria dello scalo ferroviario. L’individuazione è stata possibile grazie alla pronta segnalazione del personale delle Ferrovie dello Stato Italiane, e alle immagini registrate dall’impianto di videosorveglianza.