Polizia Squadra Mobile (foto di repertorio)
Un agente della Squadra Mobile (repertorio)

L’uomo era già stato arrestato il 25 maggio scorso dai poliziotti per i reati di tentata rapina aggravata e porto di armi od oggetti atti ad offendere

La Polizia di Stato ha arrestato un 51enne cittadino italiano in esecuzione di un provvedimento emesso dal Tribunale di Ravenna. Il 51enne era stato arrestato il 25 maggio scorso dai poliziotti delle Volanti della Questura, per i reati di tentata rapina aggravata e porto di armi od oggetti atti ad offendere e si trovava sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari.

In relazione alle violazioni e alla condotta tenuta dall’uomo mentre si trovava agli arresti, l’Ufficio del Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Ravenna ha emesso nei suoi confronti un’Ordinanza di aggravamento di misura cautelare coercitiva.

Pertanto, nel tardo pomeriggio di mercoledì 29 luglio scorso, gli investigatori della Squadra Mobile di Ravenna hanno arrestato il 51enne, che è stato accompagnato in carcere ove rimarrà in attesa dello svolgimento del processo.