Foto di repertorio

Erano rimasti bloccati sull’appennino bolognese

I quattro membri dell’equipaggio dell’HH139 dell’83° Gruppo CSAR (Combat Search and Rescue) che è decollato ieri alle 22.14L dall’aeroporto di Cervia festeggiano la propria notte rosa riuscendo a portare in salvo due escursionisti ed i loro due cani bloccati sull’appennino bolognese.

I due escursionisti si trovavano dal pomeriggio bloccati in una zona impervia in località Rocca Corneta (Bo) difficile da raggiungere anche dalle squadre di soccorso di terra del CNSAS (Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico). L’arrivo dell’elicottero del 15esimo Stormo dell’Aeronautica militare ha permesso di recuperare gli escursionisti e gli animali grazie all’utilizzo dei visori notturni e mediante l’impiego del verricello, i due recuperati, disidratati ma in buone condizioni sono stati poi affidati alle squadre di terra del CNSAS.

Ancora una volta la sinergia tra Aeronautica Militare e Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico ha permesso di concludere le operazioni di ricerca e soccorso efficacemente e in sicurezza.

Il 15° Stormo ha il compito di recuperare gli equipaggi in difficoltà in tempo di pace (SAR – Ricerca e soccorso) ed in tempo di crisi ed in operazioni fuori dai confini nazionali (C/SAR – Combat SAR), di supporto alle Operazioni Speciali nonché di concorrere in caso di gravi calamità ad attività di pubblica utilità quali la ricerca di dispersi in mare o in montagna, il trasporto sanitario d’urgenza di ammalati in pericolo di vita ed il soccorso di traumatizzati gravi e, di recente anche il supporto all’attività di antincendio boschivo. Il livello addestrativo degli equipaggi, le caratteristiche tecnologiche degli elicotteri in dotazione nonché l’impiego di apparecchiature e tecniche speciali, quali l’utilizzo di visori notturni, fanno spesso del 15° Stormo l’unica componente elicotteristica in grado di gestire con successo le situazioni di emergenza più complesse grazie, come ad esempio, la capacità d’impiego di giorno, di notte e in condizioni meteo marginali. Ogni volta che un elicottero del 15° Stormo si alza in volo o sta salvando una vita umana, o si sta addestrando per farlo. Dalla sua costituzione ad oggi infatti, gli equipaggi del 15° Stormo hanno salvato oltre 7200 persone in pericolo di vita.