Roberto Matatia (foto di repertorio)

Le parole di solidarietà del candidato sindaco di Faenza Massimo Isola

Altri tristi insulti social indirizzati allo scrittore faentino di origini ebraiche Roberto Matatia (candidato alle prossime elezioni comunali di Faenza nella lista del candidato sindaco Massimo Isola) che su Facebook in questi giorni è stato attaccato con frasi come”Era meglio se la gasavano tutta la sua famiglia” e “aspetta che la incontri per strada”.
Il candidato sindaco di Faenza Massimo Isola ha espresso la sua solidrietà: “Esprimo tutta la mia solidarietà a Roberto Matatia. Non è possibile che ancora oggi dobbiamo trovarci a commentare parole violente così gravi, così incivili, così offensive. Sono vicino a Roberto e sono drammaticamente colpito. Sono preoccupato, molto preoccupato. Purtroppo in Europa e in Italia assistiamo ogni giorno a fenomeni di antisemitismo. Ferite profonde per la nostra civiltà. C’ è tanto lavoro da fare a partire dalle nostre scuole per formare i cittadini del domani. Dopo lo sconforto che ci provoca vedere queste derive incivili dobbiamo reagire ed essere ancora più determinati. I valori della fratellanza, della civiltà e del rispetto vinceranno. Dobbiamo sentirci Tutti coinvolti in questa straordinaria battaglia di civiltà!”