Guai per il bar “La Baracchina” di Riolo Terme

Questa mattina agenti della Polizia di Stato e militari dell’Arma dei Carabinieri, su disposizione del Questore di Ravenna, dr.ssa Loretta Bignardi, hanno proceduto alla chiusura temporanea del Bar “LA BARACCHINA” di Riolo terne (RA).

Il provvedimento della Divisione Polizia Amministrativa e Sociale individua i motivi della chiusura nella tutela dell’Ordine e della Sicurezza Pubblica, con particolare riguardo alla tutela dei minori.

Infatti, in occasione di un controllo effettuato dai Carabinieri di Riolo Terme, all’interno dell’esercizio commerciale è stato identificato un minore degli anni 15 che ha avvertito un malore manifestatosi con evidenti sintomi di abuso di sostanze alcoliche, in seguito al quale il Pronto Soccorso dell’Ospedale Civile di Faenza ha rilevato un tasso alcolico pari a 2.70 g/L.

Dagli accertamenti svolti è emerso che era stato allestito un tavolo con varie bottiglie di bevande superalcoliche che, di fatto, erano nella disponibilità di qualsiasi cliente del bar, eludendo in tal modo qualsiasi misura per accertare preventivamente l’età anagrafica dei consumatori.

Il locale, per il quale il S.U.AP. della Romagna Faentina aveva già sospeso la licenza dal 7 al 13 luglio scorso, rimarrà ora chiuso per 8 giorni.