Gatto (foto di repertorio)

Distrutto le postazioni dove trovavano cibo e riparo e scaraventate in un fossato due cuccette, impossibili da recuperare.
 

L’associazione C.L.A.M.A Ravenna desidera portare alla conoscenza della cittadinanza  nuovi gravi episodi di vandalismo ai danni di una colonia di Punta Marina (Ravenna).
Nei giorni 8, 13 e 29 agosto degli individui hanno distrutto le postazioni dove i gatti accuditi da una volontaria indipendente trovano cibo e riparo; sono state anche scaraventate in un fossato due cuccette, impossibili da recuperare.
 
“Le colonie seguite dalle volontarie e regolarmente censite vengono mantenute pulite dalle volontarie stesse ed offrono un riparo prezioso ai gatti liberi, spesso abbandonati da persone con lo stesso senso civico di chi vandalizza le oasi; senza questi piccoli rifugi molti gatti innocenti avrebbero trovato morte certa – dichiara l’associazione – Non è per noi comprensibile cosa spinga alcuni ad infierire contro creature indifese, e non riusciremo mai a comprenderlo.
Nel frattempo è stata sporta denuncia contro ignoti da parte della volontaria responsabile della colonia, e ci auguriamo che venga fatta giustizia.
Invitiamo chi avesse qualsiasi informazioni utile alle indagini a contattare l’associazione al numero 349 6123736 in orario pomeridiano o via mail all’indirizzo: [email protected]