Inserimento del velox nel box

Saranno utilizzati a rotazione in tutti i box presenti nel territorio comunale.

L’Unione dei Comuni della Bassa Romagna ha acquistato recentemente due nuovi misuratori per il rilevamento della velocità istantanea dei veicoli appositamente progettati per essere posizionati all’interno dei box dissuasori di colore blu dislocati nel territorio dell’Unione; nel comune di Bagnacavallo sono otto.

Allo scopo di rallentare la velocità dei veicoli e garantire una maggiore sicurezza stradale, i nuovi autovelox vengono utilizzati a rotazione in tutti i box presenti nel territorio comunale di Bagnacavallo. Le sanzioni comminate per eccesso di velocità a seguito dei controlli effettuati con i nuovi misuratori a partire da luglio sono state 46, di cui una per velocità oltre 40km/h il limite previsto: in tal caso, oltre alla sanzione pecuniaria è previsto il ritiro del documento di guida ai fini della sospensione.

I dispositivi, a funzionamento diurno e notturno, con tecnologia laser e telecamera digitale infrarossi con riconoscimento delle targhe, possono essere gestiti da remoto in modo da rendere possibile la contestazione immediata delle infrazioni da parte di una pattuglia posizionata oltre i box dissuasori.

Oltre ai nuovi velox, i box continueranno ad ospitare, sempre a rotazione, il Targa System, lo strumento che accerta la mancanza della copertura assicurativa, della revisione o se il veicolo risulta rubato o sottoposto a sequestro.

Inoltre, il Comune di Bagnacavallo ha individuato, di concerto con la Polizia Locale e viste anche le segnalazioni di cittadini e Consigli di Zona, ulteriori punti del territorio comunale dove posizionare nuovi box, sempre per garantire una maggiore sicurezza della circolazione e per rallentare la velocità dei veicoli in transito. Sono quindi state avviate le procedure per l’acquisizione e l’installazione di questi ulteriori box dissuasori rispetto agli otto già presenti.