Scuola (foto di repertorio)
Un'aula scolastica (foto di repertorio shutterstock)

Prosegue la battaglia della Polizia locale manfreda contro il fenomeno dell’abbandono scolastico

L’abbandono scolastico è purtroppo presente anche nel Comune di Faenza e negli anni la Polizia locale manfreda ha avviato una forte battaglia contro questo fenomeno. Solo un’azione tempestiva e coordinata tra Servizi, infatti, può incidere positivamente sulla ripresa scolastica dei piccoli alunni, che sono i veri penalizzati dal non frequentare la scuola. 

Con la ripresa dell’anno scolastico i caschi bianchi faentini hanno esaminato con particolare accuratezza le posizione di una decina di bambini che non risultavano frequentare le scuole elementari. In ben otto casi l’azione preventiva dei vigili è riuscita a far tornare i bambini sui banchi, mentre in due casi purtroppo si è dovuto procedere alla denuncia penale verso i famigliari dei piccoli.

Sono pertanto stati denunciati nei giorni scorsi alla Procura di Ravenna due cittadini del Senegal e due del Marocco, responsabili di non mandare i loro figli alla scuola primaria. Oltre alla denuncia penale, la posizione dei genitori è stata segnalata anche al Tribunale dei Minori di Bologna, per le eventuali decisioni di competenza.