In manette un cittadino romeno 20enne per i reati di resistenza e minaccia a pubblico ufficiale

Nella mattinata di ieri, lunedì 28 settembre, un equipaggio delle volanti del Commissariato di P.S. di Faenza è intervenuto presso un bar del centro storico, su richiesta di una dipendente, per un giovane che arrecava disturbo agli altri avventori.

Sul posto gli agenti hanno identificato il giovane in un 20enne cittadino romeno, visibilmente alterato dall’assunzione di bevande alcoliche. A nulla sono valsi i tentativi degli agenti di ricondurre alla calma il giovane che, più volte, ha cercato di arrivare allo scontro fisico con i poliziotti, cercando di colpirli con i calci.

Riusciti ad immobilizzare il giovane, i poliziotti lo hanno condotto negli uffici del Commissariato di Faenza dove lo hanno dichiarato in arresto per il reati di resistenza e minaccia a pubblico ufficiale. Il 20enne è stato trattenuto presso le camere di sicurezza del Commissariato di P.S. di Faenza in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto.