I Pellegrini per Roma. I salinari

Da Cervia al Santuario francescano di La Verna.

Il Gruppo Culturale Civiltà Salinara in collaborazione con l’associazione “Clodovea”, L’associazione Via Romea Germanica e la società Parco della Salina di Cervia organizza alcune tappe del cammino del sale lungo la storica via germanica da Cervia fino al santuario di La Verna. Il cammino di quest’anno è stato ridotto a causa delle problematiche legate alla pandemia,  ma si è voluto comunque dare continuità alla iniziativa che prenderà  il via sabato 10 ottobre.

In occasione di “Cervia Sapore di Sale” il sindaco ha ricevuto in consegna la panira carica dell’oro bianco cervese che i pellegrini  consegneranno  simbolicamente ai monaci di La Verna  il giorno 11 ottobre,  dopo aver percorso a piedi il tratto da Bagno di Romagna al Santuario  francescano.

Il primo giorno di cammino partirà come ogni anno da Cervia con la benedizione del sale da parte di Don Pierre  Cabantous, ma  procederà poi verso Ravenna per omaggiare il  Sommo Poeta a 700 anni dalla morte. Il gruppo di camminatori si ritroverà in piazza San Francesco dove incontrerà  i rappresentanti delle istituzioni ravvenati e inizierà il cammino vero e proprio dalla tomba di Dante. Da qui proseguirà verso la basilica di Sant’Apollinare in Classe e continuerà  nella pineta fino alle “querce di Dante” dove avverrà la lettura e un breve commento dei versi  del XXVIII canto del Purgatorio.  La  pineta di Classe  era frequentata dal  Sommo Poeta e proprio sotto alle querce che si andranno a visitare potrebbe essere stato ispirato per scrivere alcuni versi del XXVIII canto del Purgatorio. Qui Dante infatti cita la “pineta in su’l lito di Chiassi” ovvero pineta di Classe. I pellegrini proseguiranno poi  fino al Parco I maggio.

Domenica 11 ottobre il cammino proseguirà con partenza da Bagno di Romagna per giungere  al Santuario di La Verna. Qui avverrà la consegna del sale da parte del vicesindaco di Cervia Gabriele Armuzzi ai frati del Santuario,  alla presenza delle autorità di Chiusi di La Verna.

“Nonostante le difficoltà  dettate dall’attuale situazione Covid abbiamo voluto mantenere questa iniziativa che oramai è diventata un importante costume locale che unisce la consuetudine del dono al Papa del sale di Cervia alla tradizione dei cammini dei pellegrini lungo la via Romea Germanica sulla quale si innesta il cammino del sale di Cervia.dichiara il vicesindaco Gabriele ArmuzziUn ringraziamento agli organizzatori e a tutti i pellegrini che continuano a partecipare ogni anno  a questa bellissima iniziativa.”