Tribunale Ravenna (foto di repertorio)

In attesa dell’ufficialità del Consiglio Superiore della Magistratura, la Quinta Commissione l’ha indicato risolvendo la diatriba con Sereni Lucarelli

Sarà Michele Leoni il nuovo presidente del Tribunale di Ravenna. Lo ha indicato la Quinta Commissione per il conferimento degli uffici direttivi, con quattro voti favorevoli e un astenuto, risolvendo una diatriba in atto da diversi anni e oggetto di numerosi ricorsi con Roberto Sereni Lucarelli.

Come riporta l’edizione odierna del Corriere di Romagna, la nomina resta in attesa dell’ufficialità del Consiglio Superiore della Magistratura, ma pare ormai chiusa la serie di ricorsi che ha coinvolto la carica in questione. Nel gennaio del 2018 Sereni Lucarelli era stato nominato presidente del Tribunale di Ravenna, ma in aprile del 2019 il TAR del Lazio aveva annullato tutto, accogliendo il ricorso di Michele Leoni, che tra i candidati in corsa per la carica era arrivato terzo. Sereni Lucarelli aveva poi fatto ricorso al Consiglio di Stato, che aveva però respinto le richieste.