DONNA AGGREDITA DAL MARITO IN VIA STAGGI. Il marito un serbo con precedenti è poi fuggito Sul posto sono intervenuti i carabinieri

Il compagno si trova ora in carcere.  

Una situazione agghiacciante quella che sarebbe stata costretta a vivere la donna aggredita dal compagno in via Staggi: l’episodio di violenza venuto alla luce sabato 17 ottobre 2020 sarebbe solo la punta dell’iceberg dell’inferno che pare abbia vissuto per giorni.

Come riporta Il Resto del Carlino di oggi, pare che il compagno, di nazionalità serba, abbia perpetuato comportamenti aggressivi nei confronti della donna la quale sarebbe stata picchiata ripetutamente con bastoni e legata per giorni.

Sempre come si legge su Il Resto del Carlino, l’uomo (bloccato dai Carabinieri dopo che si era dato alla fuga), accusato di maltrattamenti, lesioni e sequestro di persona, si trova ora in carcere in attesa dell’udienza di convalida.