Vigili del Fuoco (foto di repertorio)

Diventerà centro nazionale di addestramento e formazione dei Vigili del Fuoco.

Realizzare un nuovo centro per i Vigili del Fuoco nel Porto di Ravenna e destinarlo a distaccamento nautico portuale e polo didattico-formativo per il personale del Corpo, è questo l’obiettivo dell’accordo di programma firmato oggi dall’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico centro-settentrionale e il Ministero dell’Interno – Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del soccorso pubblico e della difesa civile, con la partecipazione della Prefettura di Ravenna, dell’Agenzia del Demanio e del Comune.

Il nuovo centro sorgerà a Marina di Ravenna, all’interno del complesso monumentale chiamato “Fabbrica Vecchia e Marchesato”, che sarà quindi coinvolto in un programma di recupero, restauro e valorizzazione.

L’ Accordo prevede infatti che l’Autorità di Sistema Portuale, proprietaria del complesso immobiliare per averlo acquisito a titolo gratuito dal Comune di Ravenna, eseguirà gli interventi di ristrutturazione e adeguamento, previsti dal progetto approvato dalla Soprintendenza, e poi concederà il compendio in comodato d’uso gratuito, per 99 anni al Dipartimento dei Vigili del Fuoco. Una porzione del compendio verrà, invece, riservata al Comune di Ravenna per lo svolgimento di attività di pubblica utilità.