Start Romagna ricorda che non sarà garantito il regolare svolgimento del servizio di trasporto pubblico e di traghetto nel bacino di Ravenna

Start Romagna comunica che l’organizzazione sindacale USB Lavoro Privato ha proclamato uno sciopero regionale di 4 ore del trasporto pubblico locale nella giornata di venerdì 23 ottobre 2020.

Dalle ore 17 alle ore 21 non saranno quindi garantite le linee di trasporto pubblico e il servizio di traghetto nel bacino di Ravenna. Nella stessa fascia oraria potrebbe non essere garantito il servizio nelle biglietterie. 

Tra i motivi all’origine dell’astensione lavorativa la tutela della salute e la sicurezza di lavoratori e della collettività, le misure a sostegno dei lavoratori del tpl e la ripubblicizzazione dei servizi essenziali.

Ad analoga precedente iniziativa di sciopero dello scorso 18 giugno 2020, l’adesione nel bacino di Ravenna era risultata dell’31,03%.

Start Romagna, nello scusarsi sin da ora per i disagi che saranno provocati dallo sciopero del personale, assicura massimo impegno per limitarli al massimo.

Ulteriori dettagli sul sito https://www.startromagna.it/content/sciopero-locale/.