Telecamere di videosorveglianza (foto di repertorio)

Beccati grazie alle telecamere di videosorveglianza, sono stati denunciati.

Atti di vandalismo in città, la Polizia Locale dell’Unione della Romagna Faentina denuncia due minorenni.

Gli episodi si erano verificati a ottobre quando alcuni faentini avevano segnalato che diversi contenitori dei rifiuti all’interno del parco Tassinari erano stati divelti e i loro contenuti sparsi per terra. L’area verde è dotata di telecamere della videosorveglianza cittadina e le immagini avevano ripreso l’esatto momento in cui un paio di persone prendevano a calci uno dei cestini poi ritrovati per terra.

A quel punto gli agenti del comando di via Baliatico hanno voluto approfondire la cosa esaminando con cura le immagini di altre telecamere che si trovano nelle immediate vicinanze del parco Tassinari.

Dall’incrocio dei fotogrammi delle diverse telecamere, poco per volta i vigili, ascoltando anche alcune persone presenti al momento degli episodi di vandalismo, sono riusciti a risalire alle identità dei due vandali, risultati poi essere due 15enne.

Entrambi sono stati denunciati al Tribunale dei minori di Bologna per danneggiamento aggravato.