In alto a sx: Michele de Pascale. In alto a dx: Carlo Serafini. Nei quattro riquadri in basso: Giovanni Morgese
In alto a sx: Michele de Pascale. In alto a dx: Carlo Serafini. Nei quattro riquadri in basso: Giovanni Morgese

Il progetto include anche consultazione legale gratuita e un servizio per chi soffre di problemi di natura cardiologica: i destinatari.

Cuore e Territorio, la Segreteria Provinciale del Nuovo Sindacato carabinieri e il quotidiano online Ravenna24ore.it, hanno raggiunto una intesa d’intenti per progettare insieme una strategia contenitiva dei fenomeni psicologici legati alla seconda ondata della pandemia Covid -19.

I Social mettono in luce sempre più il disorientamento e il malessere conseguenti le restrizioni imposte per fronteggiare il contagio.

In tale ottica si sta provvedendo a creare una squadra di professionisti altamente specializzati che si metta gratuitamente a disposizione per la provincia di Ravenna.

Questo in quanto l’isolamento sociale ha fatto emergere emozioni spiacevoli e stati emotivi complessi, difficili da gestire da soli.

Come fonte di profondo e più grande stress questo periodo può essere vissuto da chi si trova a gestire in prima linea la pandemia, come gli operatori sanitari e le forze dell’ordine, o per chi continua a lavorare in condizioni di disagio.

Ad offrire, a titolo completamente gratuito, la propria professionalità e le proprie competenze è la dottoressa Francesca Siboni, psicologa clinica, psicoterapeuta psicanalitico per bambini, adolescenti e famiglie secondo il modello Tavistock. 

In questa fase di restrizioni la dottoressa Francesca Siboni sarà disponibile, per un’ora al giorno, ad ascoltare operatori sanitari, appartenenti alle forze dell’ordine e famiglie con minori che vorranno usufruire del servizio di orientamento psicologico offerto.

Tale consulenza è estesa anche alle famiglie con minori in regime di separazione, situazione resa più difficile dalla misura dell’isolamento sociale.

Servizio per chi soffre di problemi di natura cardiologica

Per tranquillizzare chi al momento soffre di patologie cardio circolatorie e si dovesse trovare nella condizione di isolamento domiciliare perché risultato positivo Covid o perché ha contatto diretto con positivo può interagire con il dottor Claudio Guadagni. Cardiologo con una decennale carriera alle spalle presso l’Ospedale Santa Maria delle Croci di Ravenna, Guadagni ora è libero professionista e si è reso disponibile ad offrire, in maniera gratuita, consigli e spiegazioni ai cittadini con problemi di natura cardiologica, specialmente quando questi – in un momento di emergenza come quello attuale – non siano riusciti ad interloquire con il proprio medico di famiglia. Si può contattare il dottore inviando una e-mail all’indirizzo [email protected], specificando sesso ed età, principali patologie pregresse, terapia in atto (dettagliata), motivo della richiesta, numero di telefono. Se le informazioni date saranno esaustive, il dott. Guadagni risponderà via e-mail; in caso contrario sarà sua cura chiamare il richiedente per ulteriori spiegazioni.

Servizio di consultazione legale

I primi passi del nuovo progetto prevedono, per ora, il mettere a disposizione dei sanitari e dei militari e delle loro famiglie anche un servizio di consultazione legale offerto gratuitamente dall’Avvocato Maria Grazia Russo, legale sia dell’Associazione Cuore e Territorio sia del Nuovo Sindacato Carabinieri.