Carabinieri (foto di repertorio)

All’interno dell’abitazione trovati anche 30 semi e una macchina per il sottovuoto necessaria al confezionamento

I Carabinieri della Compagnia di Cervia – Milano Marittima, nel corso dei servizi ordinari di controllo del territorio, hanno tratto in arresto un 20enne italiano per detenzione finalizzata allo spaccio di sostanza stupefacente.

Nello specifico i militari della Stazione di Filetto, nel corso di una perquisizione domiciliare, celata da un pannello in legno, hanno rinvenuto una serra artigianale, munita di sistema di areazione, illuminazione e riscaldamento, utilizzata per la coltivazione e la crescita della sostanza psicotropa.

La sostanza complessivamente rinvenuta e sottoposta a sequestro ammonta a circa 100 grammi. All’interno della casa sono stati rinvenuti anche 30 semi di marijuana e una macchina per il sottovuoto necessaria al confezionamento. L’italiano, incensurato, dopo la convalida dell’arresto, su disposizione del Gip di Ravenna, è stato sottoposto all’obbligo di dimora con permanenza domiciliare notturna.