Dettaglio di una volante della Polizia
Immagine di repertorio

L’uomo è stato notato dal monitor di sicurezza e fermato mentre utilizzava l’uscita senza acquisti

La Polizia di Stato ha denunciato un 43enne campano, senza fissa dimora, per il reato di tentato furto aggravato dopo che, nel pomeriggio di mercoledì, una Volante dell’Ufficio Prevenzione Generale Soccorso Pubblico della Questura è intervenuta presso il supermercato COOP di via Bussato a Ravenna, per la segnalazione di un furto.

Al loro arrivo i poliziotti hanno raccolto le dichiarazioni dell’addetta alla sicurezza del predetto esercizio commerciale, la quale ha raccontato loro che poco prima, mentre si trovava all’interno della stanza ove sono installati i monitor di videosorveglianza del negozio, aveva notato un uomo che maneggiava delle bottiglie di alcolici con fare sospetto.

Lo stesso uomo, poi, aveva riposto le bottiglie all’interno di uno zaino che aveva con sé e si era avviato verso le uscite senza acquisti. Dopo aver varcato le casse, l’uomo è stato fermato dagli addetti antitaccheggio del supermercato che, nel frattempo, hanno fatto intervenire sul posto una Volante della Questura.

Al loro arrivo gli agenti hanno preso in consegna l’uomo, poi identificato per il 43enne che, poco prima, aveva consegnato agli addetti alla vigilanza tre bottiglie di bourbon whisky ed una bibita che aveva nascosto nel suo zaino.

L’uomo è stato quindi condotto in Questura, dove è stato denunciato in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Ravenna, per il reato di furto aggravato. L’uomo è stato poi rimesso in libertà, mentre la merce sottratta è stata restituita alla direzione della Coop di via Bussato.