La mappa

In conclusione le attività dei cantieri bloccata in primavera a causa del lockdown

Dopo la ripresa delle attività dei cantieri, bloccata nella primavera scorsa a causa del lockdown per l’epidemia da Covid-19, le ditte incaricate hanno quasi ultimato la realizzazione degli impianti di videosorveglianza e lettura targhe che presidieranno gli accessi alla zona artigianale-industriale e al paese. L’attivazione degli impianti è prevista tra la fine di dicembre e il prossimo gennaio.

Il sistema di lettura targhe, grazie alla qualità delle telecamere previste, permette di effettuare un’efficace lettura delle targhe dei veicoli e di verificare istantaneamente lo stato del veicolo in transito, in particolare se rubato, revisionato o presente in una black list.

Si provvederà, comunica l’URF, ad installare un’apposita segnaletica per indicare le aree videosorvegliate.