Porta Adriana (foto Incola-wikipedia)

Il progetto prevede la creazione di un punto qualificato in cui oltre all’attività economica, si innestino elementi culturali, di socializzazione e fruibilità pubblica

Porta Adriana, uno degli ingressi al centro storico della città, è pronta a cambiare volto. L’Amministrazione comunale ha infatti disposto l’affidamento in concessione a privati, previa asta pubblica, dell’immobile di proprietà comunale denominato “Porta Adriana e negozi annessi”, situato in via Cavour. L’avviso d’asta sarà pubblicato all’Albo Pretorio a partire da oggi, mercoledì 16 dicembre, fino al 2 marzo 2021.

Le finalità che si propone la concessione, di durata ventennale, sono sia quella di valorizzare il patrimonio immobiliare di proprietà del Comune, ma anche quella di acquisire proposte progettuali finalizzate all’utilizzazione del bene a fini economici, attraverso la realizzazione di attività gestionali che valorizzino un immobile di pregio creando un punto qualificato sotto il profilo culturale e turistico, in coerenza con la strategia di valorizzazione del centro storico e nell’ambito delle destinazioni d’uso ammesse (servizi culturali, ricreativi, pubblici esercizi con attività di somministrazione di alimenti e bevande). Il progetto prevede la creazione di un punto qualificato in cui oltre all’attività economica, si innestino elementi culturali, di socializzazione e fruibilità pubblica.

L’avviso di gara, in versione integrale, è consultabile al link: https://bit.ly/2Wxcbs1.

È possibile presentare domanda improrogabilmente entro e non oltre le 12.30 del 2 marzo 2021, pena l’esclusione.

L’asta pubblica si terrà il 3 marzo 2021 alle 9 al Servizio patrimonio del Comune di Ravenna, in via Beatrice Alighieri n. 14/A.

Per avere notizie riguardanti la gara e ritirare l’avviso di asta pubblica è possibile contattare i numeri 0544/482832 – 482722.