Più di 600 giocattoli donati in 2 giorni in una maratona di solidarietà per i bambini

La maratona della solidarietà dell’iniziativa “Grazie Babbo Natale”. Una corsa per convincere, raccogliere e impacchettare. Nelle gare di atletica leggera il cambio tra un atleta e un altro avviene tramite il passaggio del testimone, una bacchetta di legno o di materiale plastico che attesta l’avvenuta successione, e che deve accompagnare la squadra dall’inizio alla fine della gara. Cuore e Territorio ha iniziato la corsa e passato il testimone al quotidiano online Ravenna24ore e via alla Uisp.

Più di 600 giocattoli donati in 2 giorni dai Ravennati in una corsa contro il tempo. Stamani con cerimonia olimpica il presidente di Cuore e Territorio Giovanni Morgese e lo staff: Susanna Vernocchi – Andrea Salmi – Anna Redavid – Donatella Truzzi – Marcello Iervolino – Claudio Guadagni, Ravenna24ore con Carlo Serafini e la UISP con Raffaele Alberoni e Francesco Tondini, hanno consegnato i 600 pacchi al Presidente Charles Tchameni Tchienga della Associazione Terzo Mondo che continuerà la staffetta con le numerose sigle sindacali che hanno aderito al progetto.

Un momento di commozione salutato da gente al balcone che ha applaudito commossa. Charles Tchameni Tchienga con i suoi meravigliosi collaboratori accompagnerà Babbo Natale da ogni bambino.

Non finisce qui. Segui la maratona del cuore.