Polizia locale durante i controlli (foto di repertorio)
Polizia locale durante i controlli (foto di repertorio)

Sanzioni anche per il mancato uso della mascherina, mentre durante le verifiche su un Circolo privato sono emerse diverse irregolarità

Personale appartenente all’Ufficio di Polizia Commerciale Tutela del Consumatore e dell’Ufficio Polizia Giudiziaria, in controllo congiunto con i Carabinieri della Stazione di Savio, hanno effettuato un controllo a un Circolo privato. Dal controllo sono emerse diverse irregolarità e sono state quindi elevate 4 sanzioni ai sensi del regolamento di igiene e 3 sanzioni per violazioni alla normativa anti-Covid-19. Il personale intervenuto ha, inoltre, proceduto alla chiusura del locale per avere somministrato alimenti e bevande senza autorizzazione ai sensi dell’ex dpr 235/01.

Personale della U.O. Sicurezza Urbana, impegnato in un servizio dedicato soprattutto al rispetto del divieto di spostamento in orario serale/notturno, ha effettuato controlli su 10 veicoli; uno di questi con 5 persone a bordo. I 5 soggetti sono stati tutti sanzionati per il mancato rispetto delle misure anticovid, avendo violato il “coprifuoco” senza giustificato motivo, essendo di ritorno da una festa di compleanno a Forlimpopoli. Inoltre, una di queste persone, è risultata già sanzionata per violazioni alla normativa anticovid nello scorso mese di marzo per cui, in quanto recidiva, si è proceduto con l’applicazione di una sanzione maggiorata, così come previsto dalle norme.

Per uno degli occupanti del veicolo è, infine, stata accertata l’irregolare posizione sul territorio, per cui si è proceduto ai sensi dell’articolo art. 10-bis del decreto legislativo 286/98.

Sono stati sanzionati altri 7 cittadini, 5 perché circolavano senza giustificato motivo dopo le ore 22 e altri 2 perchè non utilizzavano in luogo aperto al pubblico la prescritta mascherina.