Parte di v. San Mama senza ciclopedonale. Ciclista disperata
Parte di v. San Mama senza ciclopedonale. Ciclista disperata

Soddisfazione di Lista per Ravenna: “Entro Gennaio l’affidamento dei lavori”.

Lista per Ravenna esprime soddisfazione per la notizia dell’avvio dell’iter per la ristrutturazione della via San Mama: Col voto favorevole espresso all’unanimità dal Consiglio di Ravenna Sud mercoledì scorso, antivigilia di Natale, al progetto di fattibilità tecnica-economica, è cominciato finalmente l’iter dell’opera pubblica intitolata “Ristrutturazione di asse in via San Mama”. Il “Cronoprogramma delle fasi attuative” richiede infatti che entro un mese siano affidati i lavori, per concludersi, collaudo compreso, in 16 mesi. Fatti i conti, entro aprile 2021. L’intervento è in effetti complesso, tanto da essere finanziato con 600 mila euro. Lista per Ravenna saluta il successo di un proprio cavallo di battaglia. Abbiamo anche presentato, nell’estate 2019, la petizione: “Completamento e ristrutturazione dell’asse di via San Mama”, primi due firmatari Francesco Giommi e Alvaro Ancisi, sottoscritta casa per casa da 470 cittadini del posto.

Punto centrale, attorno a cui ruota il progetto, è il completamento della pista ciclabile di via San Mama, esistente solo per metà, tra piazzetta Anna Magnani e vicolo Plazzi. Il tratto mancante, diretto verso la periferia sud di Ravenna, dovrà raggiungere la rotonda Irlanda, per collegarsi, secondo il Piano Urbano di Mobilità Sostenibile approvato a fine gennaio 2019, con la ciclabile di viale Berlinguer (come nella foto allegata). L’intervento avrebbe dovuto far parte del Piano della Mobilità Ciclistica approvato nel lontano giugno 2015, che postulava “il completamento degli attuali itinerari ciclabili posti in adiacenza alle principali radiali di accesso alla cittàlungo i quali si svolgono i maggiori flussi ciclabili per gli spostamenti casa lavoro e casa scuola”. Ma ne ha ottenuto il riconoscimento solo con l’ultima formulazione del Piano, nell’agosto 2018.

Tratto di via San Mama senza ciclopedonale

Nel tratto tra vicolo Plazzi e rotonda Irlanda, via San Mama non ha neppure il marciapiedi. Essendo strettissima la carreggiata, i pedoni, le biciclette, i passeggini e i disabili con carrozzine non hanno dunque protezione alcuna dal traffico motorizzato entro cui sono costretti a districarsi (come la ciclista nella foto emblematica allegata).

Di qui la pressione pressoché incessante di Lista per Ravenna, leit motiv in Consiglio comunale, affinché l’intervento fosse realizzato con assoluta urgenza. L’obiettivo, sostenuto vivacemente con la petizione, era che la pista ciclabile venisse completata prima della scadenza elettorale dell’attuale amministrazione nel giugno 2021. Ora basterà che la Giunta comunale, ottenuto il parere favorevole del Consiglio di Ravenna Sud, approvi il progetto esecutivo, sicuramente già predisposto, entro giovedì 31 dicembre 2020, perché sia certo che nel prossimo giugno i lavori saranno almeno in corso.

Parte di via San Mama senza ciclopedonale. Ciclista disperata

Vigilare, da parte di Lista per Ravenna, sulla realizzazione dell’intero progetto non sarà cosa da poco, anche perché l’opera, oltre a prevedere la ristrutturazione di due brevi tratti della via Ravegnana, nei punti di collegamento con via San Mama, dovrà essere supportata dallo studio, non ancora conosciuto, di una nuova organizzazione del traffico stradale nella più ampia zona di cui via San Mama è al centro, comprendente, oltre a questa stessa arteria, le vie Cassino, Sighinolfi e Berlinguer. Modifiche dovranno essere introdotte anche alle linee di trasporto pubblico n. 3 e n. 5”.