Foto di repertorio shutterstock

Il 39enne è stato arrestato dai Carabinieri dell’aliquota Radiomobile di Cervia Milano Marittima

Nella tarda serata di giovedì 7 gennaio scorso, i Carabinieri dell’aliquota Radiomobile di Cervia-Milano Marittima hanno arrestato un 39enne pregiudicato albanese per evasione.

L’uomo, che in un’abitazione di Cervia si trova in regime di arresti domiciliari, nonostante autorizzato dal giudice ad assentarsi dal luogo di detenzione dalle 16.30 alle 23.30 per svolgere il suo lavoro in un ristorante di Cesenatico, di fatto, secondo i militari, aveva deciso di andarsene in giro in sella al proprio scooter.

I militari, che lo avevano notato nel pomeriggio a Ravenna, dopo l’espletamento delle dovute verifiche, lo hanno atteso e conseguentemente arrestato poco prima che facesse rientro nella sua abitazione di Cervia.

La mattina seguente, il giudice del Tribunale di Ravenna, dott. Andrea Ghibelli, ha convalidato l’arresto dell’uomo, disposto nuovamente gli arresti domiciliari e fissato il processo per il 12 febbraio 2021.