Disavventura a lieto fine grazie all’intervento degli agenti a Lido Adriano

Storia a lieto fine per una bambina ravennate, che era rimasta intrappolata all’interno dell’auto della madre. L’altra sera gli agenti della Sezione Volanti dell’Ufficio Prevenzione Generale Soccorso Pubblico della Questura di Ravenna l’hanno liberata.

Alle 20.15 i poliziotti delle Volanti sono intervenuti a Lido Adriano dove una donna, in preda alla disperazione, aveva richiesto soccorso perché dopo essere scesa dall’auto, con il motore acceso e con la figlia all’interno, si era accorta che a causa di un guasto le serrature delle portiere del veicolo erano bloccate.

A nulla valevano i tentativi della donna per accedere all’interno dell’auto e tanto meno quelli della bambina di aprire il veicolo dall’interno.

Gli agenti, al loro arrivo, stante il perdurare dell’inconveniente tecnico, che non permetteva la normale apertura delle portiere, sono stati costretti ad infrangere un vetro dell’auto per liberare la bimba.