Polizia di Stato (foto di repertorio)

26enne finisce in carcere

La Polizia di Stato ha arrestato un 26enne di origini marocchine, con precedenti penali per reati contro il patrimonio, la persona e per violazione della disciplina in materia di sostanze stupefacenti.

Ieri mattina gli agenti del Commissariato di P.S. di Lugo hanno dato esecuzione ad un provvedimento restrittivo, emesso dall’ufficio di Sorveglianza di Bologna nei confronti del 26enne al quale è stato revocato il beneficio dell’affidamento in prova al servizio sociale.

La revoca del beneficio è intervenuta a causa dell’emissione, da parte dell’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica, di un provvedimento di carcerazione per pene concorrenti perché riconosciuto colpevole dei reati di lesioni personali, furto aggravato, rapina aggravata e violazione della disciplina in materia di sostanze stupefacenti.

E’ stato associato alla Casa Circondariale di Ravenna dove dovrà restare sino all’ottobre del 2025.